Milis, omaggio al cimitero di guerra

MILIS. Il sindaco Sergio Vacca ha ricevuto il generale dell’esercito Marco Ciampini, responsabile per le onoranze dei caduti in guerra, che ha effettuato una visita al cimitero di guerra Italo-Tedesc...

MILIS. Il sindaco Sergio Vacca ha ricevuto il generale dell’esercito Marco Ciampini, responsabile per le onoranze dei caduti in guerra, che ha effettuato una visita al cimitero di guerra Italo-Tedesco. Il sacrario milese, uno dei pochi realizzato a guerra ancora in corso grazie all’interessamento di Ciccito Vacca, è stato dichiarato monumento nazionale nel 1948. A curarlo è l’amministrazione comunale milese con la Fondazione Istituti Riuniti e l’intero paese. In quel lembo di terra, sito a fianco della chiesa romanica riposano i resti, tra civili e militari, di 22 italiani e 16 soldati tedeschi, che caddero vittime di un bombardamento alleato sull’aeroporto militare. Alla visita erano presenti anche il Questore di Oristano Giusy Stellino, l’ex comandante militare della Sardegna, generale Giandomenico Pintus, il comandante dell’aeroporto di Alghero, i comandanti provinciali di carabinieri, finanza, capitaneria di porto con il presidente della Fondazione Istituti Riuniti e il ricercatore Giovanni Fenu.(pi.maro)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes