Primi interventi sulla tribuna coperta

Affido ad azienda di Siamaggiore, impegno di spesa di 32mila euro

ORISTANO. Il Comune affida i lavori per la sistemazione della tribuna coperta del Campo Tharros, chiusa da tempo per problemi di sicurezza.

Ad ottenere l'affido la Progetto Clima di Siamaggiore, azienda coinvolta nell'inchiesta per alcuni appalti pilotati nella Prefettura di Oristano. L’amministratore unico aveva ricevuto un'interdizione di sei mesi dagli incarichi societari e risulterebbe ancora indagato per turbativa d'asta e frode in forniture pubbliche.

I lavori fanno parte di un progetto da 83 mila euro, ma ne è stato aggiudicato per ora solo un lotto da 32 mila euro, tramite una procedura semplificata sul portale degli acquisti per le pubbliche amministrazioni.

La parte restante riguarda i lavori di realizzazione dell'impianto di illuminazione d'emergenza, mentre nella tribuna coperta si svolgeranno lavori di tipo edilizio che dovrebbero rappresentare un passo fondamentale per la riapertura a pieno regime dell'impianto sportivo.

Negli anni scorsi si erano registrati vari disagi: a fare più rumore l'annullamento all'ultimo minuto di una amichevole del Cagliari, per l'inagibilità dell'impianto. A marzo 2018 il Campo Tharros era stato riaperto, con una capienza di 1500 spettatori, con l'eccezione della tribuna coperta.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes