C’è la firma per la pace tra cavalieri e Fondazione

ORISTANO. Sventola bandiera bianca sul fronte Sartiglia. Non si tratta di una resa, quanto del raggiungimento condiviso della pace, sottoscritta ieri sera e raggiunta attraverso la condivisione e...

ORISTANO. Sventola bandiera bianca sul fronte Sartiglia. Non si tratta di una resa, quanto del raggiungimento condiviso della pace, sottoscritta ieri sera e raggiunta attraverso la condivisione e approvazione del nuovo regolamento da parte di tutti i membri che compongono la Fondazione Oristano, cioè l’associazione cavalieri, il gremio dei Contadini e dei Falegnami, la dirigenza dell’ente organizzatore della giostra equestre insieme all’amministrazione comunale. Il passo decisivo è stato fatto dalla Fondazione. Per far abbassare l’ascia di guerra sguainata dai cavalieri sin dall'elezione del nuovo direttivo guidato da Ignazio Nonnis, la richiesta era l’inserimento all’interno del regolamento del riconoscimento dell’associazione e la legittimazione della stessa come unico organo preposto all'iscrizione dei cavalieri alla Sartiglia. Richiesta prima verificata dalla Fondazione attraverso una consulenza legale sulla fattibilità e successivamente accordata. L’associazione cavalieri garantirà l’etica interna e la massima intransigenza verso chi sbaglia. (ele.c.)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes