Campo Tharros, l’affondo dei sardisti

Domani in consiglio la mozione sulla gestione della struttura

ORISTANO. Domani si riunirà il consiglio comunale e all’ultimo punto all’ordine del giorno ci sarà anche la situazione del campo Tharros, oggetto di una dura interrogazione dei sardisti alla giunta. «Nel 2019 Oristano ha beneficiato del simbolico titolo di Città Europea dello Sport, ma nonostante questo il campo Tharros, una delle sue principali strutture sportive, versa dall'agosto 2017 in condizioni disastrose». I tre consiglieri del Psd’Az Danilo Atzeni, Gigi Mureddu e Marina Canoppia ricordano la figuraccia rimediata da Oristano in occasione dell'amichevole del Cagliari con il Tortolì, annullata all'ultimo per l'inagibilità della struttura. «La struttura necessita di interventi di manutenzione straordinaria e la presenza di tre società al suo interno provoca un'accelerazione del degrado. Quanto costa la gestione del campo – chiedono i tre consiglieri di opposizione al sindaco e all’assessore allo Sport Zedda – e dal 2017 ad oggi che interventi sono stati messi in atto e a quali costi?».(dav.pi)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes