Oristano, alberi tagliati in piazza Mariano: gli ambientalisti presentano un esposto in Procura

I tagli sono avvenuti all'inizio di agosto

ORISTANO. L’associazione ecologista Gruppo d’Intervento Giuridico onlus, dietro le segnalazioni di alcuni residenti, nella giornata di oggi, lunedì 17, ha inoltrato una specifica istanza di accesso civico, informazioni ambientali e adozione degli opportuni provvedimenti riguardo l’avvenuto taglio di alberi ad alto fusto lungo piazza Mariano, a Oristano. «All’inizio del mese di agosto 2020 anche a Oristano alberi sono venuti giù, per ignoti motivi - si legge in una nota del Grig -. Come in tutti i centri urbani, il centro cittadino costituisce nel suo insieme (alberature comprese) “bene culturale” (artt. 10 e ss. del decreto legislativo n. 42/2004 e s.m.i.) e nessun intervento di modifica può esser realizzato senza specifica autorizzazione degli organi del Ministero per i Beni e Attività Culturali e il Turismo. L’associazione ecologista Gruppo d’intervento Giuridico onlus ha, quindi, inoltrato l’istanza, coinvolgendo il Ministero dell’Ambiente, la Soprintendenza per Archeologia, Belle Arti e Paesaggio di Cagliari, il Comune di Oristano e informando la Procura della Repubblica presso il Tribunale di Oristano».

WsStaticBoxes WsStaticBoxes