Spazzamento con la scorta anche in altre vie

ORISTANO. All’inizio è stata dura, ma lentamente gli oristanesi si stanno adeguando al rispetto dei nuovi divieti di sosta. Il comandante della polizia locale, Giuseppe Raschiotti, giustamente...

ORISTANO. All’inizio è stata dura, ma lentamente gli oristanesi si stanno adeguando al rispetto dei nuovi divieti di sosta. Il comandante della polizia locale, Giuseppe Raschiotti, giustamente inflessibile così come i suoi uomini nel momento dell’intervento in strada, vede il bicchiere mezzo pieno: «L’errore è comprensibile, una dimenticanza ci può sempre stare, ma noi ovviamente dobbiamo intervenire e sanzionare. Mi pare che però gli automobilisti stiano prestando maggiore attenzione col passare dei giorni. Nel caso della pulizia delle strade era forse questione di farci l’abitudine, perché la macchina viene lasciata in sosta la notte prima e può capitare che non si faccia caso alla data. La segnaletica è comunque ben visibile e ciò dovrebbe aiutare». Per ora la pattuglia della polizia locale scorta il macchinario per lo spazzamento solo in tre vie, ma dai prossimi mesi gli agenti saranno impegnati per più ore e in altre zone. L’assessorato all’Ambiente sta pensando all’area attorno a via Mariano e a quella vicino al mercatino del Sacro Cuore.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes