Milis, Bauladu, Tramatza e Samugheo arrivano a 292

ORISTANO. Più che nel capoluogo la campagna di vaccinazione procede spedita nel circondario: anche gli ultraottantenni di Milis (108 dosi), Bauladu (45), Tramatza (67), Samugheo (72) hanno ricevuto...

ORISTANO. Più che nel capoluogo la campagna di vaccinazione procede spedita nel circondario: anche gli ultraottantenni di Milis (108 dosi), Bauladu (45), Tramatza (67), Samugheo (72) hanno ricevuto la prima dose. Una squadra dell’Assl ha avviato le inoculazioni anche ad Arborea, dove si proseguirà oggi, mentre un’altra équipe sarà impegnata a Zeddiani. Domani sarà invece la volta di San Vero Milis, mentre la prossima settimana le squadre saranno a Riola Sardo, Nurachi, Santu Lussurgiu, Terralba, Baratili, Narbolia, Masullas e Paulilatino, nei giorni e nelle sedi concordati con i rispettivi Comuni. Complessivamente, nei sette paesi, è prevista la somministrazione di circa 1.800 dosi di vaccino.

I Comuni tramite gli uffici e i Servizi sociali hanno contattato i residenti, mentre nella gestione degli aspetti logistici e organizzativi sono impegnati anche i volontari della Protezione civile. È già iniziata la consegna dei primi moduli per il consenso informato. Per quanto riguarda i locali di somministrazione, Paulilatino ha scelto, ad esempio, le ex scuole medie di via Nazionale dove si svolgeranno tutte le procedure che riguarderanno circa duecento residenti. (mac)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes