L’edificio crollato in via Sassari è una “bomba” di amianto

ORISTANO. Ha colto nel segno, la segnalazione di Giampaolo Lilliu e dell’associazione Areas sul pericolo amianto in via Sassari. I vigili del fuoco, sollecitati proprio dalla lettera di Lilliu, hanno...

ORISTANO. Ha colto nel segno, la segnalazione di Giampaolo Lilliu e dell’associazione Areas sul pericolo amianto in via Sassari. I vigili del fuoco, sollecitati proprio dalla lettera di Lilliu, hanno svolto infatti un sopralluogo nell’edificio pericolante dove si sono già registrati crolli del tetto in eternit, ma si teme un collasso totale con spargimento delle fibre killer in tutto il circondario. I vigili, riscontrando il rischio di crollo di calcinacci, hanno effettuato dei piccoli interventi demolizione e messa in sicurezza. Hanno anche notato che c’è il rischio di un aggravamento della situazione e hanno dunque informato il Comune e la Prefettura, segnalando la necessità di eseguire urgentemente lavori di messa in sicurezza e bonifica dell’area da parte di personale tecnico specializzato.

La situazione delle coperture in amianto nel territorio cittadino è particolarmente grave, con numerosi edifici, anche nel centro storico, fatiscenti che rischiano di crollare liberando in aria la pericolosa fibra, in grado di provocare gravi malattie polmonari. (dav.pi.)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes