Amarcord del carnevale “Due Giare”

Baressa, il Consorzio premia le foto più belle delle lontane manifestazioni

BARESSA. Amarcord del Carnevale “Due Giare”. Un ricordo oggi ancor più nostalgico in tempo di restrizioni, che evoca quel bisogno di evasione, di leggerezza e di stare insieme. A raccontare quell’esperienza di aggregazione fra comuni, in occasione della festa più goliardica dell’anno, restano i bei ricordi e le tante foto attraverso le quali il Consorzio turistico “Due Giare” ha voluto ricordare il suo Carnevale che per oltre un decennio ha animato i piccoli centri del territorio, offrendo un appuntamento unico per un’intera zona interna. L’ultima edizione si è svolta nel 2011 per le strade di Albagiara. Dieci anni dopo, in piena emergenza pandemia, il Consorzio Due Giare ha organizzato un concorso invitando tutti i cittadini della Marmilla a pubblicare sulla sua pagina facebook, gli scatti fotografici realizzati durante quelle sfilate tanto partecipate e con carri degni dei cortei carnevaleschi più blasonati. Una giuria ha scelto le due immagini migliori e decretato i vincitori: Mariella Montis di Gonnosnò e Antonio Deiola di Usellus, ai quali il presidente Lino Zedda ha consegnato in dono, nella sede del Consorzio a Baressa, un ingrandimento della foto pubblicata. Il Carnevale delle Due Giare fa sentire la sua mancanza in tutto il territorio. «Erano delle feste bellissime, un’iniziativa che aggregava davvero i nostri paesi» ha ricordato Mariella Montis. «Ricordo la felicità e la spensieratezza di quelle sfilate. Il momento più entusiasmante era la preparazione, la scelta e poi la realizzazione dei costumi», ha aggiunto Antonio Deiola. “C’era una grande partecipazione da parte delle comunità e la collaborazione fra i comuni». (iv.ful.)

WsStaticBoxes

Necrologie

WsStaticBoxes