430 chili di marjiuana scovati nel blitz dei carabinieri con 14 arresti

ORISTANO. Cataste di sacchetti di marijuana essiccata negli uffici del comando dei carabinieri di Oristano trovati durante il blitz finale dell'operazione Grighine portata a conclusione in meno di un anno di indagini con 14 arresti. In tutto durante le perquisizioni sono stati sequestrati 430 chili di droga pronta per essere immessa nel mercato, soprattutto oristanese e cagliaritano. L'inchiesta, coordinata dalla Procura di Oristano, è cominciata nel luglio 2018 quando venne fermato uno spacciatore piuttosto impaurito per le ritorsionioni annunciate dai fornitori per la droga non pagata. Emersero i contorni di un'organizzazione stile Narcos che aveva piantagioni sparse in mezza Sardegna, curava i dettagli del traffico preparando le scorte che dovevano accompagnare i corrieri a destinazione. Chi non pagava anche una piccola parte della merce subiva minacce pesanti, persino i familiari diventavano oggetti di brutali avvertimenti. Del gruppo faceva parte un carabiniere di 34 anni

L'ARTICOLO

WsStaticBoxes WsStaticBoxes