Spiagge a misura di bambino, 16 bandiere verdi in Sardegna

Il lido di Alghero (foto Gabrielli)

Il riconoscimento ai Comuni dotati di spiaggia sabbiosa, bassi fondali che consentono ai piccoli di giocare in assoluta sicurezza e con attrezzature e locali capaci di rispondere alle varie esigenze dei bimbi

CAGLIARI. Spiagge sarde a misura di bambino: sono 16 i litorali dell'Isola dove potrà sventolare il vessillo che viene assegnato da quasi 200 pediatri a quei Comuni dotati di spiaggia sabbiosa, bassi fondali che consentono ai bambini di giocare in assoluta sicurezza e con attrezzature e locali capaci di rispondere alle varie esigenze dei piccoli.

Nel nord dell'isola le località individuate sono Alghero e Castelsardo-Ampurias, Capo Coda Cavallo, La Maddalena-Punta Tegge-Spalmatore e Santa Teresa di Gallura; Bari Sardo, Marina di Orosei-Berchida-Bidderosa, San Teodoro e Lido di Orrì e Lido di Cea (Nuoro); il Poetto di Cagliari e Quartu, Cala Domestica, Carloforte-Isola di San Pietro con La Caletta, Punta Nera, Girin e Guidi (Carbonia-Iglesias); Is Aruttas-Mari Ermi, Torre Grande e Santa Giusta ( Oristano).

In particolare per Quartu la Bandiera Verde è una conferma. Soddisfatta l'assessora all'Ambiente Tiziana Terrana: «Questo premio vuol dire tanto per la città di Quartu perché conferma l'appeal della nostra costa - dice - Il Poetto è infatti l'ideale per godersi un pò di sole, giocare all'aria aperta, divertirsi. I bambini, così come d'altronde anche gli adulti, possono correre e sfogare la voglia di libertà. Siamo lieti della conferma del riconoscimento, che è la testimonianza della grande attenzione di quest'Amministrazione verso tematiche centrali quali l'ambiente, il turismo, la qualità dei servizi e della vita», conclude.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes