Fluorsid, la festa per i primi cinquant’anni

Evento a Cagliari per l’azienda di Giulini che punta a rafforzare una leadership mondiale

CAGLIARI. Mezzo secolo di Fluorsid. Il compleanno dell'azienda guidata dal presidente del Cagliari Tommaso Giulini è stata festeggiato nelle Saline Conti Vecchi: dirigenti, dipendenti e partner si sono ritrovati a pochi chilometri dello stabilimento di Macchiareddu, nell’area industriale del capoluogo, per festeggiare assieme l’importante traguardo. Oltre duecento lavoratori hanno partecipato all’evento.

Nel corso della giornata si sono succeduti gli interventi, tra gli altri, del presidente di Fluorsid Group, Tommaso Giulini, e del presidente di Fluorsid Spa, Lorenzo Di Donato. Non solo il passato, ma anche il presente e soprattutto il futuro della società: tra nuove sfide e ambiziosi obiettivi. Il messaggio è stato ribadito anche durante i festeggiamenti: si punta alla crescita continua e al rafforzamento della leadership mondiale. Durante le celebrazioni dei cinquanta anni sono state ripercorse le principali tappe della storia di Fluorsid, fondata nel 1969 dal conte Carlo Enrico Giulini con lo scopo di valorizzare le materie prime locali, principalmente la fluorite della Mineraria Silius, producendo fluoroderivati inorganici.

Una lunga storia. Dall’avviamento del primo reattore per la produzione di fluoruro di alluminio nel 1988, alla nascita del primo impianto di produzione di acido solforico, vapore ed energia elettrica nel 2001. Oggi i reattori sono diventati cinque, al passo con le più moderne tecnologie. Novità hanno riguardato anche l’impianto di produzione di acido solforico, vapore ed energia elettrica che nel 2012 è stato oggetto di un lavoro di ampliamento, sino al suo raddoppio. L’impianto, si legge nel sito dell'azienda, ha una capacità produttiva aggregata superiore alle 100.000 tonnellate all’anno di fluoruro di alluminio e criolite sintetica, materie prime principalmente destinate alla produzione di alluminio primario.

Fluorsid è anche uno dei maggiori produttori mondiali di anidrite e di gesso granulare utilizzati nell’edilizia e nell’industria del cemento. Dal 2002 è in funzione un impianto di acido solforico all’avanguardia che, grazie al raddoppio della capacità produttiva messo in essere nel corso del 2013, produce 300.000 tonnellate con co-generazione di 80GWh di energia elettrica.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes