It Euromedia cresce: acquisita Ablativ

CAGLIARI. Una delle società più rappresentative nel settore Ict in Sardegna, IT Euromedia, si rafforza e sigla una sinergia con Ablativ acquisendone la maggioranza azionaria: un’operazione che le...

CAGLIARI. Una delle società più rappresentative nel settore Ict in Sardegna, IT Euromedia, si rafforza e sigla una sinergia con Ablativ acquisendone la maggioranza azionaria: un’operazione che le consentirà di affacciarsi sul mercato della comunicazione digitale e cartacea. La società guidata da Efisio Pisano, specializzata nello sviluppo di tecnologie informatiche con particolare attenzione al settore delle infrastrutture informatiche, Internet delle cose (IoT) e della sicurezza dati, ha puntato l’obiettivo su Ablativ, la società dell’imprenditore Sandro Usai con esperienza nelle soluzioni di sistemi editoriali digitali e degli ipergiornali. «Abbiamo voluto unire le forze per competere al meglio e offrire ai clienti una visione sempre più completa sugli scenari tecnologici e della comunicazione» spiegano i due imprenditori. Nata nel 1997, IT Euromedia vanta oggi un fatturato consolidato di tre milioni di euro l’anno, con oltre venti dipendenti che lavorano nella sede della zona industriale di Selargius. La società ha inoltre una sede a Roma e un’altra a Rende (Cosenza) dove vengono sviluppati progetti di ricerca legati al polo tecnologico dell’innovazione dell’Università della Calabria. In Sardegna IT Euromedia si è conquistata una posizione di rilievo, arrivando a occuparsi di infrastrutture informatiche e di ricerca applicata all'interno del Joint Innovation Center nel CRS4 di Pula, in collaborazione con un gigante mondiale come Huawei. «La sinergia ci consentirà di lanciare una nuova sfida al mercato sardo – spiega Pisano – in un settore interessante come quello editoriale. Siamo orgogliosi di questa acquisizione

perché ci apre prospettive nuove, potendo contare su esperienze e professionalità di alto livello».

WsStaticBoxes WsStaticBoxes