Deposito di gasolio ad Arbatax c’è il no del Movimento 5 stelle

ARBATAX. Il Movimento 5 Stelle si mobilita contro la realizzazione del deposito costiero di gasolio ad Arbatax «nella fascia dei 300 metri dal mare, senza alcuna procedura di valutazione di impatto...

ARBATAX. Il Movimento 5 Stelle si mobilita contro la realizzazione del deposito costiero di gasolio ad Arbatax «nella fascia dei 300 metri dal mare, senza alcuna procedura di valutazione di impatto ambientale, in una zona di pregio naturalistico e tutelata dal Piano paesistico regionale», sottolineano i pentastellati. Lo fa con una interrogazione parlamentare firmata dal deputato Pino Cabras e sottoscritta dai colleghi Luciano Cadeddu, Emanuela Corda e Alberto Manca. Ai ministri delle infrastrutture e dell'ambiente, Danilo Toninelli e Sergio Costa, chiedono di rendere «più stringente la disciplina in materia di valutazione di impatto ambientale soprattutto per quelle opere che dovrebbero sorgere in aree la cui economia è basata principalmente sui settori della pesca e del turismo». Il progetto del deposito, presentato dalla società New G Srl, prevede la realizzazione di un impianto di stoccaggio di gasolio di 31 mila metri quadri nell'area della ex centrale elettrica della cartiera, su una superficie di 22mila metri quadri a 260 chilometri dal mare e a 600 metri dalle abitazioni.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes