Incendi, elicotteri in azione a Bottidda, Austis e Villamar

SASSARI. Bottidda, Austis e Villamar sono i tre comuni che ieri hanno dovuto maggiormente soffrire per la minaccia degli incendi, ormai quotidiana, e che ha visto un totale di 17 roghi appiccati sul...

SASSARI. Bottidda, Austis e Villamar sono i tre comuni che ieri hanno dovuto maggiormente soffrire per la minaccia degli incendi, ormai quotidiana, e che ha visto un totale di 17 roghi appiccati sul territorio regionale. In questi tre centri la situazione è stata però più grave tanto da richiedere l’intervento dei mezzi aerei del Corpo forestale. In particolare a Bottidda, in località “Su Furraghe”, per avere ragione delle fiamme ha dovuto lavorare un elicottero proveniente dalla base di Anela, con le operazioni di spegnimento, che si sono concluse alle 14,25, dirette dalla stazione di Bono coadiuvata da una squadra Forestas dei cantieri di Burgos-Figu Niedda e dai barracelli locali. L’incendio alla fine ha avuto il tempo di percorrere una modesta superficie di terreno incolto. Ad Austis, in località “Bruncu Occolè ”, è intervenuto un elicottero da Sorgono. La stazione dei rangers è stata coadiuvata da una squadra a rinforzo, da una di Forestas e dai vigili del fuoco. Grazie a loro il rogo ha percorso una limitata superficie di terreni a pascolo. Le operazioni si sono concluse alle 15. 50. A Villamar, località “Riu S'Ollioni, è arrivato un elicottero dalla base di Villasalto: alle 18,55 la fine delle operazioni dirette dalla stazione di Barumini, cui hanno partecipato la squadra Gauf di Cagliari, una di Forestas da Barumini e i volontari di Villanovafranca. La superficie percorsa dal fuoco è ridotta.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes