Inoculate in Sardegna dosi AstraZeneca del lotto ritirato: i vaccinati stanno bene

Vaccino somministrato a Cagliari, Sassari e Nuoro. Il professor Sotgiu: "Non abbiamo registrato alcuna anomalia"

CAGLIARI. Sono arrivate anche in Sardegna alcune dosi di vaccino AstraZeneca del lotto ABV2856 bloccato dall'Aifa. Secondo quanto appreso una parte delle fiale è stato inoculato al personale dell'Università di Sassari e lo stesso lotto sarebbe arrivato anche a Cagliari e Nuoro, ma non si hanno notizie della platea dei benficiari di queste dosi. Al momento nessuna delle persone cui è stato somministrato il vaccino a Sassari ha avuto reazioni anomali o complicazioni di alcun genere dopo avere ricevuto il farmaco. Tutti sono tenuti sotto osservazione e la situazione risulta essere sotto controllo.

L'informazione è emersa nel corso del webinar Educapiamo svolto nel pomeriggio dall'Università di Sassari con gli studenti e il professor Giovanni Sotgiu, delegato rettorale alla Prevenzione, Sicurezza e rischio Biologico (COVID-19), proprio per spiegare le problematiche relative alla pandemia.

«Confermo che il personale dell'Università è stato vaccinato con il vaccino Astrazeneca facente parte del lotto ritirato oggi dall'Aifa - ha detto Sotgiu - Non abbiamo registrato nessun reazione anomala o diversa da quelle già previste e per nulla preoccupante». Le dosi non utilizzate, come nel resto d'Italia, sono state sequestrate dai Nas. (ANSA).

WsStaticBoxes WsStaticBoxes