Covid, l'Ats sospende il vaccino AstraZeneca in tutta la Sardegna

L'attività è stata interrotta dopo la decisione dell'Aifa

Stop al vaccino AstraZeneca in tutte le strutture e gli hub della Sardegna. Dopo l'annuncio della Assl di Oristano il commissario straordinario Ares-Ats, Massimo Temussi, conferma all'ANSA la sospensione delle somministrazioni per il personale delle scuole e delle forze dell'ordine. Lo stop precauzionale è temporaneo in attesa in attesa dei pronunciamenti dell'Ema che potrebbero arrivare già giovedì. Nel frattempo tutte le Assl e le Aziende ospedeliero-universitarie impegnate nella somministrazione stanno invitando chi ha già la prenotazione per domani a non presentersi nelle sedi ma restando a disposizione dei cittadini già inoculati con AstraZeneca per un eventuale consulto.

SASSARI. Ha preso il via questa mattina la somministrazione del vaccino al personale docente e non docente delle scuole medie e superiori del territorio. Il centro vaccinale dell’Aou di Sassari, in viale San Pietro (palazzina delle Medicine) ha vaccinato i primi 257. Domani l’attività sarà interrotta, così come indicato dall’Aifa nel primo pomeriggio di oggi, che ha deciso di sospendere in via precauzionale e temporanea il vaccino AstraZeneca. Questa mattina 227 sono stati vaccinati con un nuovo lotto di vaccino AstraZeneca mentre 30 con quello Pfizer, che viene utilizzato per soggetti con particolari patologie. Con lo stop dell’Aifa ai vaccini AstraZeneca, il centro vaccinale di viale San Pietro sospende temporaneamente la vaccinazione per il personale delle scuole.

«Invitiamo chi ha già la prenotazione per domani a non venire in sede, per evitare eventuali disagi – avvisano dal centro vaccinale –. Restiamo in attesa di ricevere ulteriori informazioni da parte dell’Agenzia italiana del farmaco». Il centro vaccini, intanto, è a disposizione dei cittadini ai quali ha già somministrato la vaccinazione anti Covid-19, per offrire un eventuale consulto. L’attività di vaccinazione del personale docente e non docente, così come previsto dal coordinamento regionale, vedrà impegnato il centro vaccinale, diretto dal dottor Antonello Serra e dal professor Paolo Castiglia, al momento sino al 2 aprile, con la previsione della somministrazione di 300 dosi al giorno. A disposizione ci sono 4500 dosi di vaccino AstraZeneca appartenente a nuovo lotto e codice.

CAGLIARI. Interrotta poco dopo le 17 di oggi, la vaccinazione degli insegnanti nell'hub alla fiera di Cagliari. Sospese anche le vaccinazioni delle altre categorie, non essendo disponibili dosi Pfizer o Moderna.

ORISTANO. A seguito della nota odierna dell'Aifa, che estende in via precauzionale e temporanea il divieto di utilizzo del vaccino AstraZeneca Covid-19 su tutto il territorio nazionale in attesa del pronunciamento dell'EMA, si comunica che nei punti vaccinali Assl Oristano sono sospese, per le giornate di domani, martedì 16 marzo, e mercoledì 17 marzo, le vaccinazioni del personale appartenente alle Forze dell'Ordine e scolastico. Le persone appartenenti alle suddette categorie (Forze dell'Ordine e personale scolastico), convocate per domani o per mercoledì presso i Punti di vaccinazione Assl Oristano, non dovranno quindi presentarsi all'appuntamento concordato. Sarà cura del Servizio Igiene e Sanità Pubblica fornire  successivamente ulteriori comunicazioni agli interessati, così come agli altri appartenenti alle stesse categorie che   avessero già prenotato la vaccinazione per i giorni successivi. Proseguirà invece regolarmente la campagna di vaccinazione anti-Covid per gli over 80 in provincia di Oristano, così come quella nelle strutture residenziali per anziani, per i quali era già stata programmata la somministrazione del vaccino Pfizer-Biontech. Gli ultraottantenni (nati fino al 1941) residenti nei Comuni sotto indicati potranno regolarmente recarsi nei Punti di vaccinazione mobile allestiti in collaborazione con le rispettive Amministrazioni comunali, nei giorni e nelle sedi indicate:

Riola: 16 marzo, sede della Croce Rossa Italiana
Nurachi: 17 marzo, ambulatorio comunale
Baratili: 18 marzo, Cantina Madau
S.Lussurgiu: 18 marzo, Centro cultura popolare Unla
Paulilatino: 18 marzo, ex scuole medie
Terralba: 18-19 marzo, sede associazioni di volontari (Livas, Avis, Sasol point) 
Narbolia: 19 marzo, Centro Polifunzionale
Masullas: 20 marzo,  scuola elementare

Complessivamente negli otto comuni saranno somministrate circa 2000 dosi di vaccino.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes