Sardegna zona bianca, seconde case: il nodo arriva in Parlamento

Interrogazione a Speranza e Lamorgese dal senatore Cucca (Iv)

CAGLIARI. Sbarca in Parlamento la questione degli spostamenti in Sardegna dalle zone Rosse previsti nel decreto legge del Governo. Il senatore di Italia Viva Giuseppe Luigi Cucca ha depositato un'interrogazione ai ministri della Salute e dell'Interno, Speranza e Lamorgese, per chiedere se intendano adottare provvedimenti e controlli più rigorosi per tutelare l'Isola. Spiega il parlamentare sardo: «Le misure di contenimento attualmente in vigore, non avendo previsto il divieto di spostamenti per raggiungere le seconde case, stanno esponendo la Sardegna, attualmente in zona bianca, al rischio di vedere aumentati nettamente i contagi: i controlli sono lacunosi e approssimativi». Il senatore nuorese ricorda che «i media riferiscono non solo di un'estrema carenza degli accertamenti, ma anche di notevole semplicità con la quale i medesimi possono essere 'aggiratì da chi proviene da fuori». Da qui la richiesta di intervento del Governo nazionale, a maggior ragione perché «quello regionale appare inerte, è inconcepibile continuare a consentire l'ingresso in Sardegna di persone prive di certificato di negatività al Covid-19». (ANSA)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes