Sorso incassa un contributo per lo stagno

SORSO. Il Comune straccia la concorrenza e porta a casa un finanziamento regionale di 5mila euro legato a un progetto di educazione ambientale. È la lieta notizia arrivata a Sorso nei giorni scorsi e...

SORSO. Il Comune straccia la concorrenza e porta a casa un finanziamento regionale di 5mila euro legato a un progetto di educazione ambientale. È la lieta notizia arrivata a Sorso nei giorni scorsi e diffusa dall’assessorato regionale all’Ambiente attraverso la pubblicazione della graduatoria dei finanziamenti destinati ai progetti della linea Zo.Um.A.t.e. (Zone umide: ambiente, tutela, educazione). Il bando di finanziamento era rivolto a Comuni, enti gestori delle aree marine protette e di parchi nazionali operanti nei territori nei quali sono presenti zone umide di pregio ambientale. L’amministrazione comunale sorsense ha partecipato in virtù della presenza nel territorio del centro di educazione ambientale dello stagno e ginepreto di Platamona, gestisto con ottimi risultati dalla cooperativa Andalas de Amistade. «La proposta presentata dall’assessorato comunale alle Politiche ambientali rientra tra le iniziative intraprese dall’amministrazione volte alla sensibilizzazione e alla tutela del patrimonio ambientale del territorio e delle biodiversità presenti», spiega un comunicato diffuso dall’amministrazione comunale. Le risultanze della gara regionale vedono la proposta di Sorso al primo posto di una graduatoria composta complessivamente da 17 Comuni isolani. Fatti salvi gli esclusi, ognuno dei nove enti rimasti in classifica ha potuto beneficiare di un finanziamento pari a 5mila euro: fra quest’ultimi Sorso è risultato essere il primo. (s.s.)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes