Sassari, consiglieri e assessori comunali in campo (di calcetto) contro il razzismo

Consiglieri e assessori comunali al Torneo dell'Integrazione

I rappresentanti dell'assemblea civica e della giunta partecipano al “Torneo dell'Integrazione” organizzato dall'associazione “Amico del Senegal - Batti cinque"

SASSARI. Scarpette da calcetto, pantaloncini, maglietta arancione. I consiglieri comunali hanno abbandonato per qualche sera la mise ufficiale che usano a Palazzo Ducale, per scendere in campo e giocare, insieme ad alcuni assessori, una partita molto speciale.

I rappresentanti dell'assemblea civica hanno partecipato anche quest'anno al “Torneo dell'Integrazione”, organizzato dall'associazione “Amico del Senegal – Batti cinque”. E poco importa se, dopo due partite, sono già stati eliminati: lo scopo non era quello di vincere, ma di dare un segnale forte contro il razzismo, anche fuori da Palazzo.

«La politica è anche questo: vivere nella quotidianità, con la cittadinanza, momenti di ritrovo per sensibilizzare su temi importanti per Sassari, come la lotta al razzismo e l'impegno per una vera integrazione», spiega il presidente del consiglio comunale Antonio Piu, anche lui tra le fila della squadra.

Una decina tra consiglieri e assessori ha aderito alla V edizione del torneo. Maggioranza e opposizione insieme sul campo, mentre sugli spalti del campetto in via Pirandello altri politici, al fianco di giovani del Senegal e di alcuni curiosi, tifavano per i colleghi.

«Lo spirito che ha animato le partite - racconta uno dei partecipanti -  è stato al tempo stesso goliardico e competitivo, divertente, di squadra, sportivo; ma soprattutto a unirci, a qualsiasi squadra appartenessimo, è il desiderio di collaborare a un evento che stimola la socializzazione e l'integrazione, attraverso uno degli sport più conosciuti in tutto il mondo». Le prime due partite sono state giocate contro “Amico del Senegal” e “Gaia scienza”, le altre due squadre del girone A, che ora dovranno sfidare i vincitori del girone B, composto da “Oro Service”, “Autocarrozzeria Grassi” e “Interact club Sassari”.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes