Stop ai diserbanti, sfalcio lungo le strade

NULVI. Percorrere la vecchia strada statale 127 non è mai un piacere vista la tortuosità del tracciato e le innumerevoli curve e controcurve che si devono affrontare. Ma bisogna ammettere che in...

NULVI. Percorrere la vecchia strada statale 127 non è mai un piacere vista la tortuosità del tracciato e le innumerevoli curve e controcurve che si devono affrontare. Ma bisogna ammettere che in questo periodo ne vale davvero la pena. La scelta dell’Anas di non utilizzare più i diserbanti a bordo carreggiata, come è avvenuto nelle passate stagioni, è stata davvero pregevole non fosse altro perché il primo sfalcio delle erbacce ha favorito l’esplosione ai lati della strada di milioni di papaveri che contribuiscono a rendere meno penoso e pesante il viaggio lungo i tornanti della vecchia statale.

L’appello lanciato negli anni scorsi prima da alcuni sindaci del territorio e poi in modo particolare e circostanziato dal giovane naturalista nulvese Mirko Piras che aveva denunciato e lanciato l’allarme sui pericoli derivanti dall’uso massiccio dei diserbanti, deve aver convinto l’ente stradale a rinunciare al diserbo chimico e a ricorrere come in passato allo sfalcio delle erbacce con mezzi meccanici. (m.t.)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes