Zimbar, il campione che nessuno vuole più

L’asso angloarabo è in “pensione” da un mese dopo una carriera di successi. Per lui chiuse le porte di incremento ippico e privati: si riposerà al pascolo

WsStaticBoxes WsStaticBoxes