Educare i figli consapevolmente

Ittiri, l’amministrazione comunale vara un progetto coinvolgendo i genitori

ITTIRI. L’assessorato ai Servizi Sociali promuove, per venerdì 15 febbraio, un incontro con i rappresentanti dei genitori degli alunni dell'Istituto Comprensivo, per dare avvio al progetto “Consapevolmente”. L'iniziativa che si terrà, con inizio alle 17,30, nei locali dell’ex pretura, attigui all'ex convento francescano, mira alla prevenzione primaria di abuso di alcol e droghe, di fenomeni di bullismo e di malessere diffuso.

Lo spiega l’assessora Caterina Piras con una nota nella quale pone in evidenza il percorso di sensibilizzazione che mira alla costruzione di un sistema di prevenzione primaria delle problematiche giovanili che generano un importante malessere diffuso. «Affrontare queste problematiche – afferma l’assessora – non può prescindere dal coinvolgimento delle famiglie. Oggi, la scarsa consapevolezza, nei genitori, dei processi educativi, rappresenta una difficoltà nel cogliere i sintomi di un disagio, congiunto all'incapacità di infondere fiducia e motivazioni adeguate». E questa è la finalità del progetto “Consapevolmente”. Lo psicologo e psicoterapeuta Franco Ferreri incontrerà i ragazzi delle terze medie, con la collaborazione della dirigente scolastica Franca Riu e del corpo insegnante dell'Istituto Comprensivo di Ittiri.

Nella stessa ottica nasce il Laboratorio di Musical, attività destinata agli adolescenti che avranno la possibilità di cimentarsi, seguiti da personale qualificato, in canto, ballo, recitazione, costumistica e scenografia. Uno spazio ricreativo, tutto loro, nel quale possano sentirsi liberi di esprimersi. Per informazioni sui progetti telefonare allo 079445222.

Vincenzo Masia



WsStaticBoxes

Necrologie

WsStaticBoxes