Cossoine, la Pro loco porta in tournée lo spettacolo sulle guerre

COSSOINE. La Pro loco di Cossoine si avvia a concludere le celebrazioni del centenario della prima guerra mondiale. Lo fa con un tour teatrale e un nuovo spettacolo, studiato apposta per la Vittoria....

COSSOINE. La Pro loco di Cossoine si avvia a concludere le celebrazioni del centenario della prima guerra mondiale. Lo fa con un tour teatrale e un nuovo spettacolo, studiato apposta per la Vittoria. Il progetto vedrà come sempre la partecipazione dei ragazzi del Liceo Scientifico di Pozzomaggiore, e si svilupperà anche sui lavori che la Pro loco ha prodotto per la seconda guerra mondiale e la Shoah.

Sono già state fissate alcune date del tour, cui man mano se ne aggiungeranno delle altre. Il 10 aprile, a S’Aspru, per gli ospiti della Comunità Mondo X di Padre Morittu, alle 18 verrà portato in scena “L’America e l’Impero”, il progetto legato agli eventi del 1943, con l’aereo precipitato al bivio di Cossoine, e l’esperienza del partigiano anarchico cossoinese, Giovanni Virgilio. Il 13 aprile, a Borore, alle 17,30, nelle sale del Museo del Pane, verrà allestito lo spettacolo “La Memoria e il Silenzio”, nel ricordo degli eventi seguiti alla Strafexpedition Austriaca del 1916.

In via di definizione le date de “La Disfatta e la Riscossa”, il progetto legato alla Caporetto del 1917, che prevede tappe a Genova, Sassari, Cagliari, Sinnai, Tempio, Asiago. Già fissata, invece, la data per la riproposizione di “La Veglia delle Coscienze”, la commemorazione delle vittime del lager di Auschwitz che sarà a Pavana, il piccolo borgo dell’appennino pistoiese, paese natale di Francesco Guccini, il 13 settembre.

La Pro loco e i liceali hanno inoltre allestito un nuovo spettacolo teatrale, interamente dedicato alla Vittoria dell’Italia nella Grande Guerra. L’evento sarà proposto il primo fine settimana di agosto, presso il Santuario di Santa Maria Iscalas, per consentire la partecipazione anche degli emigrati locali. La programmazione degli eventi ha l sostegno della Fondazione di Sardegna. I dettagli sul sito http://www.prolococossoine.com/.

Mario Bonu

WsStaticBoxes WsStaticBoxes