Commemorati i partigiani Gavino Cherchi e Nino Manca

ITTIREDDU. Una cerimonia sobria ma molto significativa quella svoltasi giovedì a Ittireddu in occasione della Festa della Liberazione. Il paese annovera tra i suoi concittadini due eroi della...

ITTIREDDU. Una cerimonia sobria ma molto significativa quella svoltasi giovedì a Ittireddu in occasione della Festa della Liberazione. Il paese annovera tra i suoi concittadini due eroi della Resistenza, entrambi ricordati nel corso della cerimonia di posa delle corone d’alloro davanti alle lapidi dei caduti nell’androne del municipio. Si tratta di Gavino Cherchi, il partigiano Stella, trucidato in Emilia alla vigilia della Liberazione, e di Giovanni, Nino, Manca, staffetta sull’Appennino tosco-emiliano, deceduto nel suo paese natale. Il loro ricordo è stato affidato alle parole del rappresentante locale dell’Anpi Gianmario Cherchi, mentre al sindaco di Ittireddu Franco Campus è spettato il compito di illustrare, in seguito, un ricco excursus storico sulla guerra e sulla lotta partigiana, e in particolare sui valori della libertà e della democrazia, importanti soprattutto per la formazione delle giovani generazioni. Questo il momento finale della piccola cerimonia civile, svoltasi alla presenza delle autorità civili e militari, mentre nella prima parte della mattinata il ricordo dei partigiani è iniziato nella messa celebrata dal parroco monsignor Tonino Cabizzosu. (b.m.)

WsStaticBoxes

Necrologie

WsStaticBoxes