Madonna di Bonaria, oggi la statua arriva a Porto Torres

PORTO TORRES. La nave Moby Otto attracca oggi nella lunga banchina Dogana Segni con a bordo il simulacro della Madonna di Bonaria - patrona della Sardegna – per una tappa importante del...

PORTO TORRES. La nave Moby Otto attracca oggi nella lunga banchina Dogana Segni con a bordo il simulacro della Madonna di Bonaria - patrona della Sardegna – per una tappa importante del pellegrinaggio mariano che prevede la circumnavigazione della Sardegna.

La motonave è stata messa a disposizione gratuitamente dall’armatore Vincenzo Onorato e ad accompagnare il prezioso simulacro nel periplo dell’isola ci sono diverse centinaia di pellegrini. L’approdo a Porto Torres, dopo lo scalo di Oristano, rappresenta un momento molto importante a cui è invitata a partecipare tutta la città e la diocesi. Alle 9 è prevista la cerimonia dell’accoglienza sottobordo e il saluto con alcune delegazioni delle comunità parrocchiali cittadine. Subito dopo partirà la processione verso la basilica di San Gavino e a seguire preghiera e confessioni: alle 12 il rito della Supplica e alle 16 il rosario meditato. Alle 17 la solenne concelebrazione eucaristica nella chiesa romanica, presieduta dall’arcivescovo di Sassari monsignor Gian Franco Saba e alle 18,30 il corteo che accompagnerà la statua lignea della Madonna di Bonaria all’interno della zona del porto commerciale più vicina alla cinta urbana.

Dopo lo scalo turritano la nave metterà la prua in direzione di Olbia, mentre le ultime due tappe sono ad Arbatax e Cagliari. Tante giornate intensa nel segno della fede cristiana, dunque, grazie alla navi trasformate in chiese galleggianti che permettono a tutti i sardi di poter vedere nei vari scali marittimi una Madonna che sta andando incontro ai propri figli. (g.m.)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes