Alla gara di carrettoni passione e premi

Grande partecipazione alla competizione sul circuito cittadino

OZIERI. Partecipanti da Ozieri e anche da paesi vicini alla terza edizione dell’Ignorant Race, gara per carrettoni a cuscinetti e prototipi svoltasi domenica in città. In pista sul consueto percorso di via Brigata Sassari, con partenza dalla Casa del Fanciullo della Cattedrale, si sono cimentati tanti ragazzi appassionati di piccoli bolidi senza motore, una tradizione che anche a Ozieri esiste da tantissimi anni e che è stata da poco riscoperta per iniziativa di un gruppo di appassionati: Giacomo Soggiu, Antonello Fenu, Paoletto Bitti e Nicola Pisanu.

Il team organizzatore ha predisposto il percorso, curato in ogni particolare, e ha anche partecipato alla gara, dove qualcuno di loro ha anche ottenuto ottimi risultati. Nicola Pisanu, per esempio, vincitore nella categoria dei carrettoni a cuscinetti, seguito da Gian Nicola Pinna al secondo posto e Antonello Fenu al terza, entrambi di Ozieri.

Primo e secondo posto per due piloti di Telti, invece, nella categoria riservata ai prototipi, Trike Drift, vinta da Roberto Azzena con al secondo posto Carlo Serramanzu. Rimasto in casa, invece, il terzo posto, conquistato a Giacomo Soggiu. Era prevista anche una categoria riservata ai bambini, ma vi ha partecipato solo un corridore, Federico Fenu di Ozieri, che quindi è stato automaticamente il migliore. È stata comunque una festa per tutti, vincitori e non, perché la vera sfida è stata quella della realizzazione dei mini bolidi. L’evento è stato reso possibile grazie alla collaborazione del bar Il Ponte, dell’Avis Torralba e della Polizia Municipale. (b.m.)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes