Anglona e Coros danno un calcio al malessere

L’intervento di sviluppo territoriale entra nel vivo con i primi progetti edilizi Pronti 2 milioni e mezzo per riqualificare quattro campi sportivi sovracomunali

PLOAGHE. Il progetto di sviluppo territoriale “Anglona-Coros, terre di tradizioni” sta entrando nel vivo con l’approvazione dei progetti edilizi.

Lo scorso lunedì la giunta dell’Unione dell’Anglona, capofila del programma, ha approvato il progetto di fattibilità tecnica ed economica di riqualificazione, messa a norma e completamento dei campi da calcio di valenza sovracomunale dei comuni di Codrongianos, Florinas, Ploaghe e Tissi.

Si tratta dell’intervento più importante dal punto di vista degli investimenti con un importo stanziato pari a quasi 2 milioni e mezzo di euro per la sistemazione di ben quattro campi di calcio ricadenti nei comuni dell’Unione del Coros i cui importi per singolo campo variano a seconda delle esigenze.

La sistemazione dei campi di calcio rientra nella strategia “Benessere della persona” attraverso la quale i comuni delle due Unioni hanno potuto attingere a diversi finanziamenti per oltre 26 milioni di euro.

Estremamente soddisfatto il presidente dell’Unione del Coros nonché sindaco di Ploaghe Carlo Sotgiu che ha gestito la fase di redazione del programma di sviluppo territoriale come referente politico dell’Unione del Coros.

«Con la messa a norma e riqualificazione dei quattro campi - spiega Carlo Sotgiu - e mediante gli altri progetti in fase di redazione l’offerta sportiva dei comuni del Coros sarà sempre più adeguata alle esigenze. Come sindaco di Ploaghe sono inoltre soddisfatto di aver ottenuto il finanziamento per la realizzazione del manto in erba sintetica del campo comunale di cui vi era particolare bisogno».

In sintonia anche il sindaco di Tissi Gianmaria Budroni. «Per Tissi è un sogno che diventa realtà - ha affermato il primo cittadino – un desiderio rimasto nel cassetto e che, mediante la programmazione territoriale stiamo realizzando. Vorremmo far diventare Tissi città dello sport».

Secondo il sindaco di Florinas Enrico Lobinu il progetto darà un nuovo volto al comunale “Pistidda-Virdis”, che dopo vari interventi su spogliatoi e tribune avrà finalmente un manto di ultima generazione e illuminazione a led.

Grande soddisfazione espressa anche dal sindaco di Codrongianos Andrea Modetti, che sottolinea: «con l’importante intervento in programma potremo finalmente mettere in sicurezza il campo di calcio e ottenere il certificato di prevenzione incendi per riaprire la struttura e metterla a disposizione dei nostri concittadini».

WsStaticBoxes

Necrologie

WsStaticBoxes