La Lega festeggia il suo primo sindaco in Sardegna: Titino Cau a Illorai

Titino Cau

Il segretario regionale Zoffili: da qui parte il nostro progetto contro lo spopolamento

CAGLIARI. La Lega esulta per il suo primo sindaco di sempre in Sardegna. Si tratta di Titino Cau, coordinatore del partito nel Goceano ed eletto a Illorai. A ufficializzarlo è il segretario regionale del Carroccio, e deputato, Eugenio Zoffili.

«A Illorai, 849 abitanti, piccolo centro del Goceano - dice Zoffili - festeggiamo il primo sindaco leghista in Sardegna, Titino Cau. È una grande soddisfazione per il nostro movimento. Illorai è un paese simbolo della nostra azione politica tra la gente in Sardegna: dai 2.000 abitanti degli anni '50, ora purtroppo ridotti a 850 residenti. Festeggiamo il nostro primo sindaco leghista, Tittino Cau, meccanico e agricoltore. Da Illorai  parte il progetto della Lega contro lo spopolamento dell'Isola, con iniziative concrete che sottoporremo a tutti i sindaci sardi, al nostro Governatore Solinas e al Governo di Roma».

WsStaticBoxes WsStaticBoxes