Camion gru trancia i cavi di Sirio

Sfiorata la tragedia: i fili elettrici sono finiti sul marciapiede e sulla strada tra i passanti e le auto

SASSARI. Poteva costare assai cara la dimenticanza di un camionista che ieri mattina ha agganciato con il braccio della gru e trascinato per decine di metri i cavi dell’alta tensione che alimentano la rete elettrica del trenino urbano Sirio. L’incidente ha messo a rischio l’incolumità di passanti e automobilisti e mandato in tilt la viabilità nella zona di Santa Maria con ripercussioni in mezza Sassari. Il tempestivo intervento dei vigili del fuoco e degli agenti della polizia locale insieme ai tecnici che gestiscono la rete elettrica ha consentito di ripristinare le condizioni di sicurezza in tutta la zona.

L’incidente si è verificato poco dopo le 11 davanti a Santa Maria. Un camion carico di ponteggi metallici, che era appena partito da un cantiere di Corso Margherita di Savoia (a un centinaio di metri di distanza) è arrivato nella zona di Porta Utzeri con il braccio della gru ancora sollevato (pare per una dimenticanza del conducente del mezzo pesante) che ha agganciato e strappato i cavi della linea elettrica ad alta tensione che alimentano Sirio. I fili sono arrivati a terra emettendo scintille e muovendosi sotto l’effetto delle scosse. Solo per puro caso non sono state colpite alcune persone in transito e automobilisti in fila nella zona. Durante il tragitto, prima che l’autista del camion si rendesse conto dell’accaduto, i cavi sono stati trascinati insieme ai pali di sostegno. Danneggiato pesantemente anche l’impianto semaforico all’incrocio con via delle Conce. I cavi elettrici sono caduti in parte sul marciapiede e sulla strada, altre parti sono rimaste sopra il camion.

L’azione immediata degli operatori della polizia locale - che hanno delimitato la zona, allontanato i passanti e bloccato il passaggio delle auto ha sicuramente scongiurato conseguenze tragiche. Tutta l’area interessata dall’incidente è stata isolata, in modo da consentire alle squadre dei vigili del fuoco del comando provinciale e ai tecnici di poter operare in piena sicurezza.

La situazione è tornata alla normalità solo dopo parecchie ore e la viabilità urbana ne ha risentito pesantemente, con ripercussioni che si sono avvertire in tutta la città.

Conseguenze per la continuità del servizio di Sirio, costretto a fermarsi per i danni rilevati alla rete elettrica e per ovvie ragioni di sicurezza. Ora, una volta concluse le perizie, i tecnici dovranno lavorare per il ripristino della linea. L’autista del camion che ha causato l’incidente è stato sentito dagli agenti della polizia locale che hanno svolti gli accertamenti.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

WsStaticBoxes WsStaticBoxes