L'assessore regionale Sanna: «Basta seconde case, punto su identità e qualità»

Una veduta aerea di Stintino in cui ci sono 4900 seconde case

«La soprintendenza va regionalizzata e le leggi le facciamo noi. La Sardegna ha pieni poteri di legiferare in campo urbanistico Ma questa prerogativa non è stata utilizzata nelle passate legislature e lo Stato se la è ripresa»

WsStaticBoxes WsStaticBoxes