I barracelli compiono quarant’anni

Torralba, festeggiati dal paese che li ha ringraziati per il prezioso servizio

TORRALBA. Torralba festeggia i quarant'anni di servizio della compagnia barracellare. «Indispensabile per la sicurezza pubblica, oggi più che mai», ha sottolineato il sindaco di Torralba, Vincenzo Dore. Per l’anniversario della fondazione della compagnia, al quale ha partecipato con grande entusiasmo tutta la comunità, si è svolta la celebrazione della messa solenne seguita da un momento di convivialità durante il quel tutti hanno espresso gratitudine ai barracelli: «Il paese li ringrazia per il servizio che prestano ogni singolo giorno dell'anno per noi tutti», ha ribadito il sindaco.

Alla funzione religiosa, insieme con Dore e l'intera amministrazione, era presente l'ex sindaco di Torralba, Nicola Rassu, fondatore della compagnia. «A lui si deve il merito della costituzione della compagnia barracellare ben quarant'anni fa», infatti ha ricordato Dore. Ecco i vecchi e nuovi comandanti: Francesco Deledda, primo capitano, successivamente sostituito da Peppino (Giuseppino) Pirisi, Gavino Sanna, Salvatore Pittalis, fino ad arrivare all’ultimo capitano della compagnia, Costantino Puggioni.

Il sindaco ha sottolineato, inoltre, l'evoluzione del servizio svolto fino ad oggi, "Durante i primi anni, i barracelli si limitavano all’attività istituzionale, mentre ora essendo agenti di pubblica sicurezza, sono sempre più presenti nel territorio grazie ai servizi di protezione civile ed antincendio. Indispensabili, infine, si sono rivelati di recente durante le manifestazioni pubbliche collaborando con le forze dell' ordine al fine di tutelare la sicurezza pubblica. A tutti i barracelli che nel corso di questi anni si sono susseguiti, all'attuale compagnia barracellare ed al suo capitano, Costantino Puggioni, va il nostro più profondo ringraziamento per il lavoro svolto questi anni», ha concluso Dore. La serata è terminata con una cena in piazza con musica, canti e balli.

Daniela Deriu

WsStaticBoxes WsStaticBoxes