Ici-Imu, il Comune respinge il “patteggiamento” di Italcementi

OSSI. La giunta comunale ha respinto, la scorsa settimana, una richiesta di riesame relativa all’ingiunzione di pagamento di Ici-Imu arretrata, richiesta presentata dalla società Italcementi. Società...

OSSI. La giunta comunale ha respinto, la scorsa settimana, una richiesta di riesame relativa all’ingiunzione di pagamento di Ici-Imu arretrata, richiesta presentata dalla società Italcementi. Società che ha presentato anche una proposta di accordo che prevede una sensibile riduzione dell’imposta arretrata. Sempre la Italcementi aveva presentato un ricorso alla Commissione tributaria di Sassari, che aveva ammesso il ricorso ma solo nella parte relativa alle sanzioni.

La proposta di accordo di Italcementi prevedeva la riduzione di quanto dovuto da oltre 185mila euro a 50mila e 729 euro. Uno “sconto” piuttosto consistente che la giunta comunale di Ossi ha deciso di rigettare l’ipotesi di accordo, e di procedere all’incasso di quanto accertato relativamente alle dichiarazioni Ici-Imu per gli anni che vanno dal 2009 al 2015. Una sconto, si legge nella delibera della giunta municipale, che si trasformerebbe in un minor introito per le casse comunali di quasi 135mila euro. Una somma importante soprattutto per un piccolo centro come Ossi che, molti altri piccoli comuni, ha patito il taglio dei trasferimenti da parte di Governo e Regione.



WsStaticBoxes

Necrologie

WsStaticBoxes