Successo per il torneo di slowpitch

Sul diamante di Alghero 90 atleti si sono cimentati nella variante del softball

ALGHERO. Grande festa del baseball e del softball ieri sul diamante di Maria Pia con la seconda edizione del "Summer Baseball Party". Si tratta di un torneo estivo di slowpitch dedicato a tutti gli appassionati di baseball e di softball, dunque veterani, atleti esperti m anche neofiti. Lo slowpitch è una variante del softball, la cui differenza è legata al lancio della pallina con una vistosa parabola che aumenta la facilità d'impatto in fase di battuta. Già nelle passate edizioni si è voluto perfezionare il regolamento che prevede, tra le altre regole, la corsa sulle basi solo su battuta, il conteggio infinito dei "balls" ( lanci non considerati buoni per la battuta ), l'impossibilità di scivolare, il "foul ball" ( battuta in campo non valida ) considerato sempre come "strike", la presenza obbligatoria di due ragazze in campo e di massimo quattro atleti tesserati nel roster della squadra. Dopo le tre edizioni del "Sunday Baseball Party", torneo analogo che si gioca nel periodo precedente ai campionati federali, lo spirito amichevole e amatoriale dell'iniziativa continua a richiamare sui "diamanti" di via Emilia tanti ex giocatrici/giocatori, ma anche coloro che il baseball lo hanno visto solo nei film americani. Per questa seconda edizione del "Summer Baseball Party", sul diamante di Maria Pia si sono ritrovati una novantina di atleti in rappresentanza delle sette squadre partecipanti. Le gare di qualificazione, della durata di un'ora ciascuna, si sono giocate dalle 9 alle 14 mentre, dopo la pausa pranzo, si sono tenute le semifinali e le finali. (n.n.)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes