Antologia algueresa all’Harlem Jazz di Barcellona

Antonello Colledanchise e Paolo Dessì si esibiranno nell’importante festival BarnaSants

ALGHERO. Il 21 febbraio l'Harlem Jazz di Barcellona accoglie il concerto Antologia algueresa, che riunisce due delle voci inconfondibili della canzone algherese degli anni '70. Un appuntamento del Festival BarnaSants in collaborazione con la Plataforma per la Llengua che vedrà Antonello Colledanchise e Paolo Dessì, come rappresentanti di Alghero. I due cantautori offriranno un repertorio di canzoni che hanno segnato la loro storia personale.

Antonello Colledanchise, poeta, professore e musicista, dal 1972 ha pubblicato più di mezza dozzina di dischi, e ha collaborato con voci come Pino Piras e Franca Masu. In questo concerto sarà accompagnato da Gianluca Dessì alla chitarra. Paolo Dessì è un altro dei rappresentanti della “Nova cançó algueresa”. Nel 1968 inizia a scrivere canzoni. D'allora, ha registrato 5 dischi e un LP, così come due dischi con i musicisti Raimondo Dore e Pietro Dore. Il viaggio degli algheresi fa parte dello scambio tra artisti del dominio linguistico, dove Alghero è ben presente. Un modo per far conoscere le peculiarità culturali e linguistiche del territorio catalano parlante più a est.

Antonello Colledanchise, con Gianluca Dessì e Raffaele Podda, continuerà l'esperienza in Catalogna con altri due appuntamenti. Sabato 22 a Campredó parteciperà alle celebrazioni del Dia internacional de les llengües maternes organizzate dalla La C. che dedica la giornata al Catalano di Alghero, anche con un recital di poesie di Antoni Canu.

Domenica 23 l'ultimo appuntamento sarà a Ginestar, a la Ribera d'Ebre. E giusto dalle terre bagnate dall'Ebre arriverà ad Alghero Montse Castellà per il nuovo appuntamento del Festival BarnaSants al Poco Loco, il 28 febbraio.

Un doppio concerto in cui si esibirà anche la cantante Yasmin Bradi accompagnata da Dario Pinna al violino, Paolo Zuddas alle percussioni e Riccardo Pinna al piano ed harmònium.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes