Benetutti, quarta bocciatura al rendiconto dall’opposizione

BENETUTTI. La minoranza del Comune di Benetutti boccia il quarto rendiconto di gestione del mandato amministrativo di Enzo Cosseddu. Anche questa volta il gruppo di opposizione ha espresso un voto...

BENETUTTI. La minoranza del Comune di Benetutti boccia il quarto rendiconto di gestione del mandato amministrativo di Enzo Cosseddu. Anche questa volta il gruppo di opposizione ha espresso un voto contrario. «Pur constatando un leggero incremento positivo dell’avanzo di amministrazione – spiegano i consiglieri – deve essere fatta presente la scarsa capacità di programmazione delle spese da parte dell’amministrazione. Risultano infatti diversi capitoli di spesa che nel corso del 2019 hanno creato economie e che, con una corretta programmazione da parte dell’organo esecutivo, potevano essere destinati per la stessa finalità o diversamente, a beneficio dei cittadini».

L’opposizione contesta l’incremento del fondo dei crediti di dubbia esigibilità (Fcde): «Anche durante il 2019, così come per il triennio precedente – afferma – abbiamo assistito a un notevole incremento di altri 150 mila euro sul fondo crediti di dubbia esigibilità passato da 725 mila euro circa a 877 mila euro. Questo significa che più il fondo è alto, più crediti non ha riscosso il Comune. Tutto ciò conferma ancora una volta il peggioramento della capacità dell’ente di riscuotere i tributi come Imu, Tasi e Tari oltre ai proventi dell’energia elettrica».

Per l’Imu – come si legge nel documento firmato dall’opposizione – rimangono ancora da riscuotere circa 90 mila euro, per la Tasi 27 mila euro, per la tassa sui rifiuti (Tari) 330 mila euro e per l’azienda elettrica circa 700 mila euro.

«In questo quadriennio la situazione dei mancati incassi su tutti i tributi e sull’azienda elettrica è notevolmente peggiorata” – sottolinea la minoranza. E conclude: «Questa modalità di gestire e amministrare non è assolutamente equa nei confronti di tutti i cittadini onesti che pagano puntualmente e tutto ciò si ripercuote nella qualità dei servizi erogati e in alcuni casi nell’assoluta mancanza degli stessi».

Elena Corveddu

WsStaticBoxes

Necrologie

WsStaticBoxes