La Rai voleva farci un programma

I Cugini di Campagna gli dedicarono Preghiera sul palco del Pic Nic

SASSARI. La storia di Jole ed Ettore ispirò I Cugini di Campagna che gli dedicarono la canzone “Preghiera”. Dice Mariuccia Basoli: «I cugini di Campagna erano a Sassari in tournée e dedicarono una canzone ai due innamorati. Ricordo la loro esibizione a Sassari che si svolse al Pic Nic una sala da ballo in quel periodo molto in voga».

La canzone scalò le classifiche e arrivò in vetta alla hit parade del 1975. Il successo servì anche a far cadere la censura imposta dalla Rai, che non trasmetteva “Preghiera” in quanto il testo era considerato un’istigazione al suicidio. Una volta però che il pezzo fu abile e arruolato a favor di telecamera, la Rai provò anche a sfruttare una storia che sembrava cucita per il grande pubblico. Pensava di confezionarci sopra un programma reportage, con i Cugini di Campagna e la loro Preghiera, i genitori dei ragazzi ospiti in trasmissione, e la testimonianza degli amici. Non se ne fece nulla perché la mamma di Ettore, chiusa nel lutto, non volle mai dare risalto a un dolore così intimo e profondo. E chiese rispetto. (lu.so.)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes