La “Tenute Rossini” colleziona premi

Quattro vini premiati al Merano Wine festival, un bronzo all’Iwsc

LAERRU. Arrivano altri importanti riconoscimenti per l’azienda vinicola Tenute Rossini di Laerru. Proprio nei giorni scorsi al Merano Wine Festival ben quattro dei vini di produzione hanno ricevuto dei premi significativi se si considera che ne sono stati degustati dalla commissione di esperti ben 7000 provenienti da tutta l’Europa. La commissione ha premiato il Nachinono Isola dei Nuraghi Classico Igt, l’Uttiu Isola dei Nuraghi Classico Igt e il Bodale Cannonau di Sardegna Riserva Doc (tutti del 2016) e il Dora Vermentino di Sardegna Classico Doc del 2017, “riconoscendo alla cantina Tenute Rossini – si legge nella motivazione del premio – oltre che l’indubbia qualità dei prodotti, la passione e la dedizione nel renderli unici restando fedeli al motto excellence is an attitude”.

Ottenere un premio al festival The Wine Hunter Award significa anche fare parte durante l’arco dell’anno delle iniziative di promozione sui canali di comunicazione The Wine Hunter e i vini premiati saranno pubblicati nella guida online award.winehunter.it.

Un altro premio è arrivato dal Iwsc - The International Wine & Spirit Competition per il Bodale Cannonau Riserva 2016 che ha conquistato la medaglia di bronzo con 88 punti sfiorandola anche con il Nachinono 2016. Risultati che premiano il gran lavoro di squadra fatto in questi anni da mamma Teodora e dai figli Massimo, Rossella e Fausto Rossini.

«Ringraziano tutti per l’attenzione e per aver creduto in noi - ha detto Teodora Sini - e siamo sicuri che potremo arrivare ad importanti risultati per l’Anglona e per quest’isola». (m.t.)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes