Villanova investe sulle strade rurali

Stanziati 750mila euro, previste ulteriori risorse per i lavori del ponte sul Temo

VILLANOVA MONTELEONE. Oltre 750mila euro di investimenti nella manutenzione straordinaria delle strade rurali. Con uno sviluppo lineare complessivo di circa 180 chilometri consentono non solo agli imprenditori agricoli di raggiungere le loro aziende ma facilitano l’accesso al territorio villanovese da parte dei visitatori e dei turisti, sempre più affascinati da contesti ambientali e paesaggistici unici.

Solo quest’anno sono stati programmati, e in parte già attuati, investimenti per oltre 750mila euro, di cui 450mila di fondi comunali e regionali e circa 300mila di fondi dell’Unione dei Comuni del Villanova. A breve saranno appaltati i lavori di recupero del ponte sul fiume Temo, nella zona di Badu ‘e Porcu, per un investimento di ulteriori 130mila euro.

Il sindaco Quirico Meloni afferma che «si tratta di un programma ambizioso e concreto che segue altrettanti programmi di investimenti in agro che sono stati attuati in questi anni dall’amministrazione villanovese», mentre per Giovanni Piras, delegato comunale all’Agricoltura ed investimenti rurali, «il risultato ottenuto è conseguente all’impegno dell’amministrazione comunale e ad un ottimo gioco di squadra che ha visto proficuamente collaborare il Comune con il Consorzio Strade, con gli operatori agricoli e i liberi professionisti incaricati della redazione dei progetti di investimento».

Le strade rurali interessate sono numerose e distribuite nell’ampio territorio comunale. Fra queste Serra e Piga, Badu Lughente, Rios de Campu, Pedras Russas, Iscalapittu – Rios de Campu, Furra, Monte Cuccu, Iscala e Caddos, Sos Pianos, Cavone, panoramica Sas Attas, Su Bullone, Sa Punta Manna, Monte Minerva, Campu Agra.

Considerata l’importanza economica che nel territorio villanovese riveste l’allevamento e la pastorizia, l’adeguamento della viabilità rurale e vicinale consentirà di assicurare l’accesso alle aziende zootecniche anche da parte dei mezzi di raccolta del latte della latteria cooperativa che annovera oltre 200 soci allevatori di ovini.

Leonardo Arru

WsStaticBoxes WsStaticBoxes