Covid in Sardegna, l'infettivologo Vella: "Basta terrore, presto la situazione tornerà sotto controllo"

Stefano Vella

Il componente del Comitato scientifico di consulenza della Regione sull'emergenza coronavirus suggerisce: "Più controlli nei porti per mettere al sicuro l'isola"

SASSARI. L’aumento dei contagi andava messo nel conto. Con l’arrivo dei turisti era inevitabile che il virus si affacciasse nuovamente sull’isola. Ma passata questa buriana post Ferragosto la situazione nell’isola tornerà alla normalità. Ne è più che convinto l’infettivologo Stefano Vella, che fa parte del Comitato scientifico che supporta la Regione nell’emergenza coronavirus. Sul futuro della Sardegna si dichiara tranquillo: "La sua insularità permette un controllo maggiore. I porti non sono tanti: cerchiamo di controllarli meglio. Sono meno sereno sul resto del Paese, perché essendo una epidemia globale finché non ce ne liberiamo saremo sempre a rischio».

Il servizio completo sul giornale in edicola e nella versione digitale

 

WsStaticBoxes WsStaticBoxes