Scontro fra auto e moto a Li Punti

Giovane centauro ferito a un incrocio. I primi soccorsi da due “sassarini”

SASSARI. I primi a soccorrerlo dopo averlo visto volare dalla moto sono stati due militari della Brigata Sassari. Il giovane sdraiato sull’asfalto si era appena scontrato con un’auto, all’incrocio tra via Nigra e via Orecchioni, a Li Punti. Si lamentava e chiedeva aiuto.

L’incidente è avvenuto nel primo pomeriggio di ieri. Ancora da accertare la dinamica, dopo che una pattuglia della polizia locale è intervenuta per i rilievi. Ma sembra che all’origine ci sia una mancata precedenza.

Il motociclista viaggiava da solo quando è avvenuto l’impatto con l’auto, una Y10, che ha il giovane ha centrato sulal fiancata sinistra.Alla scena hanno assistito un soldato e una soldatessa della Brigata Sassari che si sono precipitati per soccorrere il giovane, insieme con il conducente dell’utilitaria che non ha riportato conseguenze.

Nel frattempo i due sassarini hanno chiamato il 118 e sul luogo della scontro è arrivata nel giro di pochi minuti un’ambulanza medicalizzata.

Dopo aver adagiato sulla barella il ferito, i sanitari lo hanno stabilizzato e l’autolettiga è quindi partita verso il pronto soccorso dell’ospedale Santissima Annunziata.

Dove il giovane, dopo essere passato attraverso le procedure dettate dall’emergenza coronavirus, è stato visitato dai medici. Le sue condizioni non sono state giudicati gravi, ha riportato contusioni e ferite nella caduta dalla moto.

A Li Punti è anche arrivata una squadra dei vigili del fuoco dopo che gli agenti della polizia municipale ne hanno richiesto l’intervento. I vigili del fuoco hanno provveduto a mettere in sicurezza i due veicoli.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes