Strade rurali a Bono 800mila euro per eseguire i lavori

Finanziamento messo a disposizione dalla Provincia Il sindaco Mulas: «Segno di attenzione per le aziende»

BONO. Investimenti per quasi 800 mila euro da parte della Provincia di Sassari nel rifacimento di alcune strade rurali del territorio di Bono, i cui lavori sono stati in alcuni casi già affidati ad altrettante imprese specializzate e altri sono in avanzata fase progettuale. Il lavori già assegnati riguarderanno le strade provinciali 154 Bono - Iscala Urchi per un importo di 200 euro, la 156 Nurcoro per 100 mila euro, e le provinciali 86, 49 e 111 per altri 280 mila euro. Sono inoltre in fase di progettazione altri lavori sulla provinciale 150 Fodde - Badde ‘e Cherchi, per la quale sono stati stanziati altri 200 mila euro.

Una buona notizia per le aziende agricole delle zone interessate, e per il comparto in generale, perché nelle strade in oggetto si affaccia più della metà degli allevamenti del paese, centro di un territorio nel quale il comparto agropastorale costituisce la spina dorsale dell’economia e la prima fonte di sostentamento di tante famiglie.

Grande soddisfazione esprimono quindi il sindaco di Bono Elio Mulas e l’assessore Mario Fressura, con l’intera amministrazione. «Questi investimenti nel nostro territorio - dice il sindaco Mulas - sono i primi risultati concreti dei diversi incontri che l’amministrazione comunale di Bono ha avuto con il commissario straordinario della Provincia Pietrino Fois, il capo di gabinetto Salvatore Saba e il dirigente Gianni Milia. Incontri che - prosegue il primo cittadino - sono stati pensati e finalizzati dall’ente allo scopo di condividere con i territori e le comunità locali i programmi e gli interventi diretti a rendere più sicure le strade rurali e quindi la viabilità che, nel nostro caso, oltre al normale transito interessa decine di conduttori di aziende agro-pastorali».

I lavori, nello specifico, consisteranno in interventi di riqualificazione, consolidamento e miglioramento delle condizioni di sicurezza sul piano viabile. Si elimineranno quindi gli atavici problemi di viabilità che si verificano su quelle strade in particolare nei periodi invernali a causa delle piogge, che provocano danni ai mezzi e rallentamenti negli spostamenti. Ma si velocizzerà anche il transito in casi particolari come, per esempio, il periodo estivo quando purtroppo potrebbe essere necessario far intervenire dei mezzi antincendio. «Siamo molto soddisfatti del risultato di questa costante interlocuzione tra il Comune e la Provincia - ribadisce il sindaco Mulas - che si sempre stata improntata sulla ricerca e la condivisione delle soluzioni che meglio di tutte facciano sentire le istituzioni vicine ai cittadini soprattutto in questo periodo di grande difficoltà».

WsStaticBoxes WsStaticBoxes