«Fondi nazionali per 20 milioni per la rigenerazione urbana»

SASSARI. Dal Governo 8,5 miliardi di euro ai Comuni per interventi di rigenerazione urbana, Sassari potrà chiedere contributi fino a 20 milioni di euro. «Approfittiamone per realizzare progetti...

SASSARI. Dal Governo 8,5 miliardi di euro ai Comuni per interventi di rigenerazione urbana, Sassari potrà chiedere contributi fino a 20 milioni di euro. «Approfittiamone per realizzare progetti relativi alla manutenzione straordinaria e ordinaria di scuole, alloggi Erp, immobili di proprietà comunale, nonché progetti di protezione valorizzazione e fruizione dell'ambiente».

L’invito arriva dal gruppo consiliare del Pd, che sul tema ha presentato un interpellanza protocollata ieri. «E’ stato pubblicato nei giorni scorsi in Gazzetta ufficiale il Dpcm 21 gennaio 2021 che sblocca il “Piano di rigenerazione urbana”, riservato ai Comuni con più di 15mila abitanti – spiegano i consiglieri Dem – In ballo ci sono 8,5 miliardi di euro per i 14 anni compresi tra il 2021 e il 2034. La quota massima del contributo viene definita in base al numero degli abitanti». «Per i Comuni capoluogo come Sassari – sottolinea l’interpellanza depositata ieri – il finanziamento potrà arrivare fino a un massimo di 20 milioni di euro. Le richieste devono riferirsi a opere pubbliche inserite nella programmazione annuale o triennale degli enti locali».

Il decreto definisce in prima applicazione e in via sperimentale per il triennio 2021-2023, i criteri e le modalità di ammissibilità delle istanze e di assegnazione dei contributi per investimenti in progetti di rigenerazione urbana, volti alla riduzione di fenomeni di marginalizzazione e degrado sociale, nonché al miglioramento della qualità del decoro urbano e del tessuto sociale ed ambientale.

I Comuni dovranno presentare la domanda entro 90 giorni dalla pubblicazione del decreto, dunque entro il prossimo 4 giugno.

«Per questo abbiamo presentato un’interpellanza urgente – chiudono i quattro consiglieri del partito democratico Giuseppe Masala, Giuseppe Mascia, Fabio Pinna e Carla Fundoni – chiedendo al sindaco e alla giunta se è intenzione di questa amministrazione comunale aderire al progetto e, qualora si dovesse aderire, chiediamo di conoscere quali priorità progettuali l’amministrazione individuerà per poter usufruire dei finanziamenti previsti. Invitiamo quindi l’amministrazione Campus a non lasciarsi sfuggire questa opportunità e di mettersi subito al lavoro per preparare le istanze».

WsStaticBoxes WsStaticBoxes