Pattada, studenti intervistano online il sindaco

Angelo Sini collegato su “Teams” ha raccontato ai ragazzi come funziona la macchina amministrativa  

PATTADA. Attività didattica alternativa per la classe 1a A della scuola secondaria di primo grado di Pattada. Gli alunni, tramite la piattaforma “Teams”, hanno potuto intervistare il primo cittadino Angelo Sini. L’evento è stato pensato nel quadro del programma curriculare che prevede lo studio della nascita dei Comuni. «Volendo attualizzare questo episodio storico – spiegano le insegnanti Giovanna Ziccheddu e Maria Antonietta Canu – si è organizzato un incontro per verificare analogie e differenze col passato, conoscere i meccanismi dei vari processi amministrativi e permettere alle nuove generazioni di avvicinarsi alla vita sociale e politica del proprio paese».

I ragazzi hanno discusso con il sindaco di varie tematiche, dall’inquinamento ai problemi più impellenti del territorio e alle strategie poste in atto per risolverli, dall’organizzazione della campagna elettorale al problema dello spopolamento. Non sono mancate domande dettate dalla pura curiosità come: «decide tutto lei in Comune?», «ha mai pensato di dimettersi?», «ha avuto momenti di scoraggiamento?», e altri quesiti sul lavoro del sindaco. Gli alunni, seppur virtualmente, hanno inoltre potuto visitare i locali dello stabile municipale, gli uffici amministrativi, la sala giunta e la sala consiliare.

«Con questo progetto – terminano le insegnanti promotrici dell’iniziativa – si è voluto porre un piccolo ma importante tassello nel lungo cammino della crescita individuale degli alunni e farli appassionare alla storia, con la speranza che possano coltivare l’attenzione per il bene pubblico, affinché possano divenire cittadini consapevoli e adulti rispettosi della collettività».

Elena Corveddu

WsStaticBoxes WsStaticBoxes