Sport all’aperto, prove sul litorale

Accolta la proposta di Sanna (Pd): strada chiusa dal 3 al 5 e dal 10 all’11 aprile

PORTO TORRES. Il consiglio comunale ha approvato all’unanimità la proposta di chiusura in via sperimentale del traffico veicolare nel tratto viario dell’ex strada provinciale 81 - dai parcheggi della spiaggia di Balai alla rotatoria di adduzione con via Tramontana - nei giorni dal 3 al 5 aprile e il 10 e 11 aprile.

L’ordine del giorno è stato illustrato nell’ultimo consiglio da Gavino Sanna, consigliere comunale del Partito democratico, ed evidenzia la necessità dotarsi di uno spazio pedonale di grande estensione per consentire la pratica sportiva individuale all'aperto, soprattutto in questa fase di “zona arancione”.

«La chiusura non creerebbe alcun disagio al traffico urbano – ha spiegato il consigliere – in quanto non sono presenti abitazioni lungo il percorso e in questo periodo dell'anno il flusso di automobili è minimo: con questa iniziativa vi sarà inoltre la possibilità di godere a pieno il nostro litorale da una nuova prospettiva, quella del pedone, con impatti positivi anche dal punto di vista ambientale». Una richiesta del genere era stato presentata nel 2016, con una mozione, anche dall’ex consigliere comunale Davide Tellini. Il consiglio ha condiviso venerdì la richiesta di praticare attività sportiva all’aperto esclusivamente in modalità individuale, tenendo conto che il Comune dispone di un potenziale corridoio ecologico grazie alla presenza di un esteso litorale di elevato pregio paesaggistico e percettivo. (g.m.)



WsStaticBoxes WsStaticBoxes