Beatrice Giglio, la bellissima fotomodella cagliaritana che sogna di diventare reporter

CAGLIARI. Si chiama Beatrice Giglio, ha 21 anni, è di Cagliari, e fa ma fotomodella da quando aveva 15 anni. Studentessa in Lingue e Comunicazione, con il sogno di diventare giornalista professionista, pratica sport da quando era bambina (soprattutto nuoto), nel tempo libero fa volontariato, ama viaggiare e sta scrivendo un romanzo. «Quello di fotomodella è un lavoro nato per caso sei anni fa - racconta Beatrice -. Da quel momento, di tanto in tanto, ho continuato a scattare con diversi fotografi, anche per varie collaborazioni: qualche anno fa infatti il marchio Fornarina ha pubblicato sul suo sito degli scatti realizzati con la fotografa Alexandra Mascia in cui indossavo i loro costumi. Ho posato poi per la linea di abbigliamento MonMonde e da poco ho realizzato un lavoro con la boutique di Cagliari Annatheis. A breve realizzerò altri progetti importanti, anche fuori dalla Sardegna». Nonostante i vari lavori che ha fatto, la giovane cagliaritana ha sempre dato priorità allo studio e ai suoi progetti per il futuro. «Amo scrivere da quando sono piccola - racconta la fotomodella -, e tutt’ora sto lavorando a un libro, che spero di pubblicare entro il prossimo anno. Sono al secondo anno di università e, dopo la specializzazione, vorrei diventare reporter e viaggiare, raccontando con verità quello che vedono i miei occhi. Credo che dedicarsi allo studio e impegnare anni sui libri, possa essere davvero utile solo se si è partecipi del mondo in cui si vive, presenti. Non voglio svegliarmi un giorno e accorgermi di aver vissuto da estranea in un posto che, seppur immenso, è casa mia. Sono una ragazza molto curiosa. Per questo sto iniziando a cimentarmi anche nello studio di nuove lingue. Ho frequentato per un anno un corso di cinese, e ho da poco iniziato a seguire le lezioni di arabo nella mia facoltà, con l’intenzione di proseguire questo studio anche dopo la laurea». Beatrice è una ragazza molto sportiva: ha praticato nuoto per più di 10 anni, anche a livello agonistico. Ha giocato a tennis, pallavolo e basket, ha praticato anche atletica e apnea subacquea per un anno e mezzo. «Vivere in Sardegna è una immensa fortuna per me - aggiunge la bella cagliaritana -. Fino a dicembre, riesco a ritagliarmi degli spazi per andare al mare e fare lunghe nuotate. Nutro un forte senso di appartenenza verso la mia terra. Quando i miei amici non sardi attribuiscono certe peculiarità del mio carattere (come la testardaggine) al mio essere sarda, non posso che andarne fiera. Adesso il mio sogno più grande è quello di fare una esperienza di volontariato in Africa - conclude la fotomodella -: vorrei vedere questo continente con occhi diversi, non da semplice turista, e confrontarmi da vicino con una realtà diversa. Soprattutto per sentirmi in qualche modo utile per gli altri, specialmente i bambini». (Le foto sono di: Antonio Dettori, Maria Francesca Orrù, Lewis Deaves, Fabiano Caddeo, Andrea Bianchi e Alexandra Mascia) (a cura di Federico Spano) (Beatrice Giglio su Instagram)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes