Cagliari, c’è Juan Jesus per blindare la difesa

Rossoblù vicinissimi all’accordo con l’esperto brasiliano. E la Roma continua a seguire Cragno

CAGLIARI. Cinquantasei reti subite. Senza infamia e senza lode: nove squadre hanno fatto peggio del Cagliari. Ma l’indicazione del mister Di Francesco è stata chiara: serve qualcosa in difesa. E per la retroguardia il club rossoblu sta pensando a Juan Jesus: trattative in corso.

In realtà non si tratta di un colpo di fulmine visto che il centrale mancino brasiliano era nel mirino anche a gennaio insieme a Kjaer, ora convincente e irraggiungibile difensore del Milan. Il Cagliari in quell’occasione, come è noto, non prese nessuno dei due. E il budget a disposizione fu speso per Pereiro, trequartista. Ora sembra vicino come non mai.

Juan Jesus ha giocato poco in questa stagione, appena quattro volte. Ma il curriculum italiano del difensore classe 1991 lo conoscono tutti: 110 (e un gol) con l’Inter. E 66 apparizioni (e un gol) con la Roma. Con i giallorossi ha avuto sempre vita difficile per conquistarsi un posto da titolare. Ma contro il Barcellona fece la partita della vita: schierato proprio da Di Francesco nella difesa a tre accanto a Manolas e Fazio neutralizzó Messi che passava spesso e volentieri dalle sue parti. Con la Roma, che sembra molto interessata a Cragno, si è aperto un tavolo che potrebbe coinvolgere anche Olsen, Florenzi e il giovane Riccardi. Ma l’operazione Juan Jesus, mentre il Benevento è vicinissimo a Ionita, potrebbe concludersi indipendentemente dal discorso legato al portiere.

Il problema rimane quello dell’ingaggio, superiore ai due milioni. Il brasiliano potrebbe essere convinto a abbassare le pretese magari da un triennale o da un quadriennale. Ipotesi non improbabile: il difensore ha ora 29 anni e a 32-33 sarebbe ancora nel pieno delle forze. Le caratteristiche del giocatore: alto 1,85, ha nella velocità la sua arma migliore. Per la difesa il primo pensiero era andato a Godin, considerato qualche settimana fa in uscita dall’Inter. Le ultime partite dell’uruguaiano in Europa League- è sempre uno dei migliori- sono andate contro il Cagliari: potrebbe rimanere all’Inter o comunque aspirare a una squadra che gli dia quanto prende a Milano, oltre 4 milioni. Un pensierino anche allo spallino Bonifazi. Ma in Juan Jesus il Cagliari vede il giocatore che può far fare alla retroguardia il salto di qualità immediato. Il difensore ha un altro anno di contratto con la Roma. Ma mister Fonseca per il momento non lo vede. E Juan Jesus ha voglia di giocare e di sentirsi di nuovo protagonista in Italia.

Stefano Ambu

WsStaticBoxes WsStaticBoxes