L’Atletico Uri punta al grande obiettivo

Eccellenza: la squadra di mister Paba si è rinforzata con acquisti di peso

URI. L’Atletico Uri, con una campagna acquisti di spessore, ha messo le basi per la prossima stagione. Sono tante le novità che proiettano la squadra del presidente Giampiero Pilo tra le big del campionato d’Eccellenza regionale. Per andare avanti occorre un briciolo di ambizione e i nomi altisonanti che andranno a inserirsi in un gruppo ben collaudato fanno pensare in grande.

Il confermato mister Paba assieme alla società ha fatto un lavoro certosino, portando a casa il meglio che il mercato potesse offrire, in base anche alle sue esigenze e al tipo di calcio che lui più predilige. Il primo colpo è stato l’ingaggio di Carlo Piga, lo scorso anno in forza alla Nuorese, un giocatore che mister Paba conosce molto bene con il quale ha vinto il campionato d’Eccellenza col Latte Dolce.

A rinforzare la retroguardia, dopo aver vinto il campionato col Carbonia ci sarà Luigi Pinna classe 1986. Per dare peso all’attacco la scelta è stata di portare in giallorosso Doukar Lamine, il forte attaccante originario del Senegal classe 1993, la scorsa stagione in forza al Latte Dolce in serie D. Altro colpo di peso riguarda l’ingaggio di Simone Ravot, esterno destro del 1996, sarà sicuramente un valore aggiunto alla rosa giallorossa, giovane ma con tanta esperienza con 6 campionati di serie D con oltre 160 presenze, e due di Eccellenza con 40 presenze, ha vestito le maglie di Olbia e Virtus Bergamo e Latte Dolce in D.

È stato ufficializzato anche l’arrivo di Giovanni Piga, centrocampista del 2000, proveniente dal Latte Dolce, protagonista come fuori quota in Serie D, giocatore eclettico ed estroso, predilige giocare nella tre quarti posizione a lui congeniale per esprimere il suo talento.

La politica dell’Atletico Uri sarà anche quella di puntare su giovani talenti: dalla Lanteri Sassari in arrivo Angelo Brizzi, classe 2001, Andrea Usai, classe 2002, esterno d'attacco, proveniente dal Latte Dolce. Direttamente dalla Asd Simba di Gianfranco Matteoli sono arrivati invece Daniele Orro e Davide Tedesco, tutti e due classe 2003. Mentre Simone Porcu, classe 2004 è il più piccolo di tutto il gruppo della prima squadra.

Franco Cuccuru

WsStaticBoxes WsStaticBoxes