Omaggio estivo a Volonté

L’omaggio a Gian Maria Volonté, più ricco del solito nel venticinquesimo anniversario dalla scomparsa, ma non solo. “La valigia dell’attore”, dal 23 al 28 luglio alla Maddalena, presenta un ricco...

L’omaggio a Gian Maria Volonté, più ricco del solito nel venticinquesimo anniversario dalla scomparsa, ma non solo. “La valigia dell’attore”, dal 23 al 28 luglio alla Maddalena, presenta un ricco programma che dà spazio anche al cinema contemporaneo e in particolare alle produzioni sarde.

Il festival diretto da Giovanna Gravina Volonté e Fabio Canu, terza tappa del circuito Le isole del cinema, partirà il 23 luglio con le proiezioni all’arena La Conchiglia del corto di Francesco Piras “Il nostro concerto” e del lungometraggio “L’uomo che comprò la luna” di Paolo Zucca presentato dal regista con il protagonista Jacopo Cullin e Angela Molina (nella foto). La grande attrice spagnola sarà sul palco anche nella serata successiva, quando il festival si sposterà alla Fortezza I Colmi, per introdurre la visione di “Ogro” di Gillo Pontecorvo, film del 1979 con Volonté e la Molina. L’attrice poi la mattina del 25 luglio, negli ex magazzini Ilva, incontrerà il pubblico. La sera sarà invece la volta di “Ovunque proteggimi” di Bonifacio Angius, presentato dallo stesso regista e dai protagonisti Alessandro Gazale e Francesca Niedda a cui verranno consegnate due menzioni speciali per le loro interpretazioni. Il film sarà preceduto dall’anteprima italiana del corto di Enrico Pau “Gabriel”. Nella serata di venerdì 26 luglio ci sarà la prima del restauro di “A ciascuno il suo” di Elio Petri, per ricordare ancora Volonté di cui si parlerà anche sabato mattina con la presentazione di due libri dedicati all’attore, curati da Mirko Capozzoli e Giovanni Savastano, che sono stati pubblicati di recente. In programma anche un omaggio a Ennio Fantastichini, con un tributo firmato da Gianfranco Cabiddu. In serata il film “In viaggio con Adele” presentato dal protagonista Alessandro Haber. Lo stesso attore la mattina seguente incontrerà il pubblico insieme al collega Renato Carpentieri dopo la proiezione del corto “Gong” di Giovanni Battista Origo.

Nella serata finale, sempre alla Fortezza i Colmi, proiezione di “Porte aperte” di Gianni Amelio e cerimonia del Premio Volonté, quest’anno assegnato alla memoria a Ennio Fantastichini. A ritirarlo sarà il figlio Lorenzo. Per il programma dettagliato consultare il sito lavaligiadellattore.com.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes