Navicella, fra i 7 vincitori c'è anche Jacopo Cullin

Jacopo Cullin in una scena del film "L'Uomo che comprò la luna"

Il Teatro Mario Ceroli di Porto Rotondo ospita sabato 7 settembre la cerimonia. Premio speciale al giornalista Mario Sechi

Il Teatro Mario Ceroli di Porto Rotondo ospita sabato 7 settembre, con inizio alle 20, la cerimonia di premiazione del Premio Navicella Sardegna, giunto alla diciottesima edizione.

La consegna delle navicelle d’argento è divenuta negli anni uno dei principali eventi del settembre in Sardegna. Sette le personalità sarde, di origine o di adozione, a cui verrà assegnato il riconoscimento: la scrittrice Cristina Caboni, Premio Selezione Bancarella 2017, l’attore Jacopo Cullin, protagonista del film “L’uomo che comprò la luna”, la giornalista televisiva di Sky Mariangela Pira, la cantante Franca Masu, il talentuoso armonicista Moses, vincitore di Italia’s got talent nel 2016, il reumatologo Giovanni Sanna, che è stato a 36 anni il più giovane primario del Regno Unito, dove tuttora lavora, nel St Thomas Hospital di Londra, la campionessa di nuoto sincronizzato Francesca Deidda, medaglia d’argento ai mondiali in Corea del Sud.

Dal 2015 alle tradizionali sette navicelle d’argento si è aggiunto un premio speciale, intitolato ad Olimpia Matacena, per molti anni vera anima organizzativa della manifestazione: per l’edizione 2019 il premio andrà a Mario Sechi, direttore dell’Agi.


 

WsStaticBoxes

Necrologie

WsStaticBoxes